SF @ LAD gara 1 (2-1): vittoria in vecchio stile

[Articolo scritto da Angelo Cappa]

Un fantastico Bumgarner ci trascina alla vittoria nella prima partita contro i Dodgers.
Ha lanciato per 8.0 solidi innings, concedendo le briciole all’attacco avversario: solo 4 valide e 0 punti.
“E’ divertente da guardare” ha detto Bochy al termine della partita, “E’ come i grandi lanciatori. Gareggia. Lancia per vincere.”

Bumgarner ha messo a segno anche la bellezza di 10 strike outs, non facendo vedere la palla ai Dodgers soprattutto nei momenti più importanti. Senza ombra di dubbio è stato decisivo il K rifilato a Kemp nel sesto inning.
In quella ripresa, dopo il singolo di Kershaw e il ground out di Victorino, che comunque gli ha permesso di arrivare salvo in prima base, arriva il fly out di Mark Ellis. Qualche problema arriva però con le due rubate di Victorino che gli permettono di raggiungere la terza base, con Kemp alla battuta. Bumgarner non si scompone e con una fantastica slider manda strike out l’esterno dei Dodgers.
“E’ stato un grande strikeout per me. E’ stato importante per la partita. Ero un po’ nervoso, i fan urlavano e gridavano.” le parole di Madison su quel K.

In quel momento eravamo in vantaggio per 2-0. Entrambi i punti portati a casa da un ottimo Sandoval.
Nel primo inning siamo andati subito in vantaggio con un perfetto gioco di squadra. Si parte subito bene con il doppio di Pagan, seguito da un bunt di Scutaro. Il Panda è
pronto, oggi, e con una sac fly ci porta in vantaggio per 1-0.
Nel sesto inning, ci issiamo sul 2-0 ancora grazie al lavoro dei nostri primi tre battitori del lineup. Con due outs, arrivano tre singoli consecutivi, nell’ordine, di Pagan, Scutaro e Sandoval.

Tra il settimo e l’ottavo inning, continua la grande partita di Bumgarner che non concede neanche una valida. L’unico ad arrivare in base, per i Dodgers, è Ethier nel settimo in seguito all’errore di Sandoval.
Da circoletto rosso i due K consecutivi rifilati ad Uribe e Victorino che chiudono la partita di MadBum.
Nel frattempo il nostro attacco non batte niente, a parte l’isolato singolo di Arias nel settimo, da lì in poi, non arriva più nulla.
Nella parte bassa del nono, per finire, arriva il fuoricampo di Ramirez che riavvicina i Dodgers. Fortunatamente Lopez chiude la partita. Ethier batte una ground ball raccolta da Belt per l’eliminazione in prima.

Note positive del match:

– Bumgarner: sempre in controllo (0 BB), non si fa prendere dall’emozione in situazioni molto delicate e riesce a portarci alla vittoria. Perfetto.

– Sandoval: ha avuto due occasioni per portare a casa due punti e non ha sbagliato. Nel primo inning è arrivata una sac fly, nel sesto un singolo.

– Pagan: parte benissimo con un doppio. Segna il primo punto. Poi segna anche il secondo. Il suo lavoro l’ha fatto, e pure bene. Due valide per lui, nella partita.

Note negative del match:

– Posey: non ci ha capito molto, di Kershaw. Va al piatto quattro volte, prende tre strikeouts. Da dire, però, che in difesa, non ha fatto male. Ha anche fulminato Victorino
e Cruz mentre tentavano di rubare la seconda base.

Stanotte, alla 4.10 italiane, si giocherà la seconda partita della serie. Lincecum contro Blanton. Partita da vincere, Tim permettendo.
Forza, ragazzi!

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: